Perdita di capelli (alopecia)

La caduta dei capelli (alopecia, calvizie) è uno spiacevole difetto estetico, oltre che un grave problema medico, che può essere basato su varie patologie. Esistono diversi tipi di caduta dei capelli, ciascuno con cause e trattamenti diversi.

La caduta dei capelli si verifica più spesso nei rappresentanti della metà forte dell'umanità. Circa la metà degli uomini di età superiore ai 50 anni soffre di alopecia androgenetica. La caduta dei capelli nelle donne può iniziare dopo la menopausa (al termine delle mestruazioni, di solito intorno ai 52 anni).

L'alopecia areata può manifestarsi a qualsiasi età, ma le persone di età compresa tra i 15 ei 29 anni sono più suscettibili ad essa. L'alopecia cicatriziale si verifica sia negli uomini che nelle donne e rappresenta circa il 7% di tutti i casi di perdita di capelli. L'alopecia anagenica (tossica) si verifica più spesso nelle persone sottoposte a chemioterapia. Discuteremo più in dettaglio i tipi di trattamento contro la caduta dei capelli e la calvizie di seguito.

Perdita di capelli di tipo maschile - alopecia androgenetica

La calvizie maschile (alopecia androgenetica) è il tipo più comune di alopecia negli uomini. La caduta dei capelli di solito inizia intorno ai 30 anni. All'età di 40 anni, nella maggior parte degli uomini compaiono segni più o meno pronunciati di perdita di capelli.

La caduta dei capelli negli uomini ha sintomi caratteristici. In primo luogo, compaiono zone calve, quindi i capelli sulla corona e sulle tempie diventano meno comuni. Per questo motivo, i capelli rimanenti hanno la forma di un ferro di cavallo, rimanendo nella parte posteriore della testa e ai lati della testa. A volte i capelli cadono completamente, anche se questo è abbastanza raro.

Nelle donne, i capelli si assottigliano gradualmente con l'età e solo sulla corona. In genere, i segni di alopecia androgenetica nelle donne diventano più evidenti dopo la menopausa.

L'alopecia androgenetica è un tipo ereditario di perdita di capelli. Cioè, la predisposizione a questo tipo di calvizie si trasmette nelle famiglie dai genitori ai figli. Si ritiene che il fattore scatenante per la caduta dei capelli in questo caso sia un livello leggermente aumentato di ormoni sessuali maschili.

Perdita di capelli del tipo a nido (focale)

Alopecia areata o alopecia areata

Questo tipo di perdita di capelli è più comune negli adolescenti e nei giovani adulti, con sei persone su dieci che la presentano per la prima volta prima dei 20 anni. L'alopecia areata è caratterizzata dalla comparsa di lesioni sulla testa più grandi di una moneta, in cui i capelli cadono completamente.

Si pensa che l'alopecia areata sia correlata a un sistema immunitario compromesso. Di solito, il sistema immunitario attacca l'agente eziologico di una malattia, ma nel caso dell'alopecia areata, attacca invece i follicoli piliferi del corpo. Le ragioni di ciò non sono completamente chiare. Ma l'alopecia areata è più comune tra le persone con altre malattie autoimmuni, come:

  • malattie della tiroide - ad esempio, una ghiandola tiroidea iperattiva (ipertiroidismo);
  • diabete mellito - una malattia in cui i livelli di zucchero nel sangue sono alti;
  • La vitiligine (pelle pezzata) è una malattia in cui compaiono macchie bianche sulla pelle.

L'alopecia areata è più comune nelle persone con sindrome di Down, una malattia genetica che colpisce lo sviluppo fisico e le capacità mentali di una persona. Più di una persona su 20 con sindrome di Down soffre di alopecia areata.

Alcune persone possono essere più suscettibili alla perdita di capelli irregolare a livello genetico. Quindi, circa una persona su cinque con alopecia areata ha un parente con lo stesso problema. Le persone con una storia familiare di malattie autoimmuni hanno anche una predisposizione alla perdita di capelli focale.

Fortunatamente, il danno ai follicoli piliferi nell'alopecia areata è reversibile. Dopo circa un anno, i capelli ricrescono. All'inizio possono essere sparsi e grigi, quindi acquisire lo stesso colore e densità.

In rari casi, l'alopecia areata si sviluppa in tipi più gravi di perdita di capelli: completa perdita di capelli sul cuoio capelluto o su tutto il corpo. In circa un caso su dieci, la malattia colpisce anche le unghie: su di esse compaiono cavità e solchi.

Alopecia cicatriziale

L'alopecia cicatriziale è un tipo di calvizie che può verificarsi come complicazione di un'altra condizione. Questo distrugge completamente il follicolo pilifero (un sacco microscopico nel cuoio capelluto da cui crescono i capelli). Ciò significa che i capelli cadranno e non ricresceranno. Possibili ragioni:

  • sclerodermia - una malattia che colpisce i tessuti connettivi del corpo, a seguito della quale la pelle diventa dura e gonfia, appare prurito;
  • lichen planus, un'eruzione cutanea pruriginosa non infettiva che può comparire in diverse parti del corpo
  • Lupus eritematoso discoide - una forma lieve di lupus che colpisce la pelle, causando placche squamose e perdita di capelli
  • follicolite decalvating - una rara forma di perdita di capelli che si verifica principalmente negli uomini, che causa calvizie e cicatrici della pelle;
  • L'alopecia fibrosa frontale, un tipo di perdita di capelli che si verifica nelle donne in postmenopausa, progredisce lentamente ed è talvolta accompagnata da diradamento o spargimento delle sopracciglia.
Alopecia anagenica (tossica)

Alopecia anagenica (tossica)

L'alopecia anagenica è un tipo di perdita di capelli sulla testa, sul viso e sul corpo. La causa più comune di alopecia anagen è la chemioterapia (un trattamento contro il cancro). Meno comunemente, i capelli cadono dopo la radioterapia o l'immunoterapia contro il cancro. La perdita dei capelli è generalmente evidente entro poche settimane dall'inizio del trattamento.

La caduta dei capelli durante la chemioterapia può essere evitata indossando una cuffia speciale che raffredda il cuoio capelluto. Tuttavia, questo metodo non è sempre efficace e quindi non è diventato molto diffuso.

Molto spesso, la caduta dei capelli nell'alopecia anagen (tossica) è temporanea. Dopo l'interruzione del trattamento, il cuoio capelluto di solito si riprende entro pochi mesi.





Alopecia da telogen

L'alopecia telogena è un tipo comune di calvizie in cui i capelli si assottigliano su tutta la superficie del cuoio capelluto, piuttosto che sulle macchie. La perdita di capelli di questo tipo può essere attribuita ai seguenti fattori:

  • cambiamenti nei livelli ormonali, ad esempio, durante la gravidanza;
  • grave stress emotivo;
  • grande attività fisica, ad esempio il parto;
  • malattia grave o intervento chirurgico a flusso rapido;
  • una condizione cronica, come il cancro o una malattia del fegato;
  • cambiamenti nella dieta come diete estreme;
  • alcuni medicinali, come anticoagulanti (farmaci che impediscono la coagulazione del sangue) e beta-bloccanti (usati per trattare varie malattie, inclusa l'ipertensione).

Questo tipo di calvizie di solito scompare da solo dopo alcuni mesi e non richiede cure.

Schema della struttura della pelle normale e con alopecia

Trattamento contro la caduta dei capelli (alopecia)

È comune per le persone consultare un medico quando la caduta dei capelli diventa un grave problema estetico. Anche se la caduta dei capelli è temporanea (ad esempio a causa della chemioterapia), ma provoca un grave disagio psicologico, è meglio iniziare il trattamento.

Se la caduta dei capelli è causata da una malattia infettiva o da un'altra malattia, come il lichen planus o il lupus eritematoso discoide, il trattamento può arrestare prontamente la caduta dei capelli e prevenire l'ulteriore calvizie.







Come viene trattata l'alopecia androgenetica?

Le opzioni mediche per il trattamento della caduta dei capelli di tipo maschile sono purtroppo limitate. I metodi moderni sono costosi e non garantiscono i risultati. Esistono due farmaci che vengono utilizzati per questo tipo di calvizie maschile.

Il primo è disponibile sotto forma di compresse per l'uso quotidiano. Il trattamento con questo farmaco deve avvenire sotto la supervisione di un medico. Lo strumento inibisce la conversione dell'ormone sessuale maschile testosterone in diidrotestosterone, che provoca una riduzione del numero di follicoli piliferi. I risultati della ricerca mostrano che un farmaco inibitore della 5-alfa reduttasi aumenta la quantità di capelli in crescita e ne migliora l'aspetto. Il risultato è generalmente evidente dopo 3-6 mesi di uso continuo. Tuttavia, il medicinale è efficace solo durante il corso della terapia, dopo la sua conclusione il processo di calvizie di solito ricomincia dopo 6-12 mesi.

Gli effetti collaterali sono rari. Meno di una persona su 100 che assume questo farmaco ha una perdita del desiderio sessuale (libido) o disfunzione erettile (nessuna o debole erezione).

Il secondo prodotto è realizzato sotto forma di una lozione che deve essere massaggiata quotidianamente sul cuoio capelluto. Viene dispensato senza prescrizione medica. Il meccanismo del farmaco non è completamente chiaro, ma come dimostra la pratica, in alcune persone, i capelli ricominciano a crescere.

La lozione contiene una soluzione di un vasodilatatore ad una concentrazione del 5% o del 2%. Ci sono prove che a una concentrazione più alta (5%) è più efficace. Secondo altre fonti ha la stessa efficacia di una concentrazione del 2%. Tuttavia, quando si utilizza una lozione con una concentrazione maggiore, aumenta la probabilità di effetti collaterali come secchezza e prurito della pelle nel sito di applicazione.

Come con un farmaco inibitore della 5-alfa reduttasi, l'effetto dell'uso di un vasodilatatore di solito diventa evidente dopo alcuni mesi e dura fintanto che l'uso del farmaco continua. I capelli ricresciuti possono cadere di nuovo 2 mesi dopo l'interruzione del trattamento. Gli effetti collaterali sono rari.

Questo farmaco è attualmente l'unico trattamento per l'alopecia androgenetica (perdita di capelli) nelle donne. In circa uno su quattro casi, la lozione favorisce la crescita dei capelli e in alcune donne può rallentare o arrestare la caduta dei capelli. In generale, le donne rispondono meglio al trattamento con lozione rispetto agli uomini. Come gli uomini, le donne devono applicarlo per diversi mesi per vedere i risultati.

Opzioni alternative per la caduta dei capelli sono la chirurgia e l'uso di una parrucca (vedi sotto).

Rimedi per la caduta dei capelli con l'alopecia areata

Con questo tipo di calvizie, la crescita dei capelli di solito riprende senza trattamento e, dopo circa un anno, l'attaccatura dei capelli viene ripristinata. Allo stesso tempo, non esiste un trattamento assolutamente efficace per l'alopecia areata. Pertanto, a volte è meglio aspettare, soprattutto se i tuoi capelli sono caduti solo in una piccola area. Di seguito vengono presentati i trattamenti più promettenti per questo tipo di perdita di capelli.

Colpi di corticosteroidi- ormoni che sopprimono l'attività del sistema immunitario. La somministrazione di corticosteroidi sembra essere il trattamento più efficace per le piccole lesioni da caduta dei capelli. Le iniezioni possono essere fatte non solo sul cuoio capelluto, ma anche in altri luoghi, ad esempio le sopracciglia.

Una soluzione di corticosteroidi viene iniettata più volte nella parte calva della pelle. Questo impedisce al tuo sistema immunitario di attaccare i follicoli piliferi e stimola anche la ricrescita dei capelli dopo 4 settimane. Il ciclo di iniezione deve essere ripetuto a intervalli di diverse settimane. Se interrompi il corso, la caduta dei capelli potrebbe ricominciare. Gli effetti collaterali dei corticosteroidi includono dolore al sito di iniezione e assottigliamento della pelle (atrofia).

Corticosteroidi topicisono ampiamente usati per trattare l'alopecia areata, ma i loro benefici a lungo termine sono sconosciuti. Questi farmaci di solito si presentano sotto forma di creme, unguenti e altri trattamenti per la caduta dei capelli cutanei. Di solito viene prescritto un ciclo di trattamento di tre mesi.

Esistono forme di rilascio sotto forma di lozioni o gel per la caduta dei capelli. Scegli quello che funziona meglio per te. Tuttavia, non dovrebbero essere applicati sul viso, come il mento o le sopracciglia.

Possibili effetti collaterali dei corticosteroidi: assottigliamento della pelle e acne (acne o brufoli). Non è consigliabile assumere corticosteroidi in forma di pillola a causa del rischio di gravi effetti collaterali come diabete e ulcere gastriche.

Lozione vasodilatatricedalla caduta dei capelli viene applicato sul cuoio capelluto. Stimola la crescita dei capelli nell'alopecia areata circa 12 settimane dopo l'inizio del trattamento, ma l'effetto completo può essere visto solo dopo un anno di trattamento. Fino a quando non sono stati condotti studi medici sulla sua efficacia in particolare per la caduta dei capelli focale, questo rimedio è certificato per il trattamento dell'alopecia androgenetica. Non è consigliabile utilizzare la lozione per le persone di età inferiore ai 18 anni. È disponibile al banco senza prescrizione medica.

Immunoterapiapuò essere un trattamento efficace per l'alopecia areata, comprese le sue forme gravi: perdita totale dei peli del corpo e completa calvizie del cuoio capelluto. L'effetto di questo metodo si osserva in meno della metà dei casi. Una soluzione di un agente allergenico chimico viene applicata su una piccola area di pelle calva. La procedura viene ripetuta una volta alla settimana con un dosaggio crescente. Nel tempo, la soluzione inizia a causare una reazione allergica e sulla pelle appare una forma lieve di eczema (dermatite). In alcuni casi, la crescita dei capelli si osserva dopo circa 12 settimane. Dopo aver applicato il prodotto sulla pelle, è necessario coprirlo con un cappello o una sciarpa per un giorno, poiché il farmaco può reagire alla luce.

Un possibile effetto collaterale dell'immunoterapia è una grave reazione allergica sulla pelle. Ciò può essere evitato aumentando gradualmente il dosaggio. Effetti collaterali meno comuni includono eruzioni cutanee e vitiligine (macchie bianche sulla pelle). I capelli spesso cadono di nuovo dopo la fine del trattamento.

Questo tipo di trattamento contro la caduta dei capelli non è ancora ampiamente utilizzato, poiché i suoi risultati a lungo termine non sono noti.

Crema cheratoliticaapplicato regolarmente sul cuoio capelluto e poi lavato via. Provoca una reazione allergica, come l'immunoterapia, che in alcuni casi stimola la crescita dei capelli. Tuttavia, non ci sono prove dell'efficacia a lungo termine di una tale crema. Questo rimedio contro la caduta dei capelli può causare prurito e desquamazione della pelle e colorare il cuoio capelluto ei capelli. Pertanto, il farmaco non è ampiamente utilizzato.

Trattamento con radiazioni ultraviolette (fototerapia)tenuto una volta alla settimana. In questo caso, la pelle viene irradiata con luce ultravioletta (spettro A e B). In alcuni casi, potrebbero essere prescritti farmaci prima delle radiazioni, che aumenteranno la sensibilità della pelle ai raggi ultravioletti.

I risultati della fototerapia sono spesso insoddisfacenti. Il corso del trattamento può durare fino a un anno, la risposta del corpo è diversa e la probabilità di ripetuta perdita di capelli è alta. Questo trattamento è spesso sconsigliato a causa dei potenziali effetti collaterali, come:

  • nausea;
  • cambiamenti nella pigmentazione della pelle;
  • aumento del rischio di cancro.

Inoltre, trattamenti come l'aromaterapia, l'agopuntura e il massaggio sono spesso usati per la calvizie, ma non ci sono prove sufficienti della loro efficacia.

Correttore per la caduta dei capelli

Trucco permanente.In molti casi, è possibile creare l'aspetto dei capelli con un tatuaggio cosmetico. Di solito dà buoni risultati estetici, anche se è costoso e può essere utilizzato solo per simulare capelli molto corti. Di solito si fa nella zona delle sopracciglia, ma è possibile tatuare il cuoio capelluto anche in caso di calvizie maschile.

Parrucche sintetiche.Le parrucche più economiche sono realizzate in acrilico. La loro vita utile va da 6 a 9 mesi. Sono più facili da curare rispetto alle parrucche con capelli naturali, poiché non richiedono uno styling, ma la testa sotto di loro può sudare e prudere, devono essere cambiate più spesso.

Parrucche di capelli naturali.Alcune persone preferiscono le parrucche con capelli naturali perché hanno un aspetto migliore e si sentono più morbide, anche se sono più costose. Queste parrucche durano dai 3 ai 4 anni, ma richiedono una cura più accurata rispetto a quelle sintetiche: la parrucca deve essere indossata e acconciata da un parrucchiere, e necessita di una regolare pulizia professionale. Una parrucca naturale è preferibile se sei allergico all'acrilico.

Chirurgia per la perdita dei capelli

Molto spesso, l'operazione è accettata da persone con calvizie maschile o femminile, ma a volte può essere utilizzata per trattare altri tipi di alopecia. La chirurgia dovrebbe essere presa in considerazione solo dopo aver provato altri trattamenti. Il successo dell'operazione dipende dall'abilità del chirurgo, poiché sono possibili complicazioni. Di seguito sono descritti i principali tipi di intervento chirurgico contro la caduta dei capelli.

Trapianto di capelli.Sotto anestetico locale, una piccola striscia di cuoio capelluto (larga circa 1 cm e lunga 30-35 cm) viene tagliata dall'area in cui crescono molti capelli. Questo lembo è suddiviso in singoli peli o piccoli gruppi di capelli, che vengono poi trapiantati in aree in cui i capelli non crescono. In questo caso, la sutura non è necessaria, poiché i peli vengono trattenuti durante la coagulazione del sangue (ispessimento). I peli fini vengono trapiantati nella parte anteriore della testa e quelli più spessi nella parte posteriore. Questo aiuta a ottenere un aspetto più naturale. Entro sei mesi, i capelli dovrebbero stabilizzarsi e iniziare a ricrescere.

Il trapianto di capelli viene eseguito in più fasi, è una procedura lunga e costosa. Ci dovrebbe essere una pausa di 9-12 mesi tra di loro. Come con qualsiasi intervento chirurgico, esiste il rischio di infezione e sanguinamento della pelle, che può portare a perdita di capelli e cicatrici visibili.

Rassodamento o allungamento del cuoio capelluto.L'operazione di rassodamento del cuoio capelluto prevede la rimozione di piccole aree di pelle con capelli caduti per chiudere la pelle con i capelli con l'aiuto di suture. Un metodo alternativo è lo stretching dei tessuti. Durante lo stretching, un palloncino viene posizionato sotto il cuoio capelluto e gonfiato per diverse settimane per allungare gradualmente la pelle. Quindi viene rimosso e la pelle in eccesso viene rimossa. È possibile chiudere il difetto con un lembo teso di pelle e capelli. Questa procedura non è adatta per la caduta dei capelli nella parte anteriore della testa in quanto lascia cicatrici. C'è anche il rischio di infezione. Queste operazioni possono essere utilizzate per l'alopecia cicatriziale, dopo aver trattato la causa della caduta dei capelli.

Trapianto di capelli artificialiposizionato come trattamento per la calvizie maschile. In questo caso, i fili sintetici vengono impiantati sotto il cuoio capelluto dopo l'anestesia locale. Il trapianto di capelli artificiali è associato ad un'alta probabilità di infezione e formazione di cicatrici, ma le cliniche specializzate raramente avvisano le persone di possibili complicazioni per non perdere potenziali clienti. I dermatologi sconsigliano il trapianto di capelli artificiali a causa del rischio delle seguenti complicanze:

  • infezione;
  • cicatrici;
  • perdita di fili sintetici.

Se stai pianificando un intervento chirurgico per trattare la calvizie, dovresti prendere in considerazione soluzioni più affidabili, come il tuo trapianto di capelli e il rafforzamento del cuoio capelluto, poiché i vantaggi e gli svantaggi di questi metodi sono meglio compresi.

Clonazione delle cellule del follicolo pilifero- l'ultimo risultato nel trattamento della calvizie. In questo caso, vengono prelevate alcune cellule ciliate conservate, vengono moltiplicate e quindi iniettate nei fuochi della calvizie. Si ritiene che la clonazione possa trattare la calvizie sia maschile che femminile, ma la base scientifica di questa tecnica è molto recente e sono necessarie ulteriori prove per valutarne appieno il potenziale.

Problemi emotivi con la calvizie

La caduta dei capelli può essere difficile da affrontare. La tua pettinatura può svolgere un ruolo chiave nella tua immagine. Se i tuoi capelli iniziano a cadere, potresti sentirti come se stessi perdendo parte di te stesso. Ciò può influire sulla tua autostima e talvolta causare depressione. Forse dovresti vedere un terapista con cui discutere i tuoi problemi emotivi.

A quale medico devo rivolgermi per la caduta dei capelli?

Puoi trovare un buon dermatologo o tricologo, un dermatologo più specializzato che si occupa principalmente di trattamenti per capelli. Per un esame completo e il trattamento dell'alopecia, ci sono cliniche specializzate per capelli o centri tricologici.